Adobe Flash Player 11.3 ha la Protected Mode con Firefox per Windows

Adobe Flash PlayerFirefox ha ottenuto la Protected Mode di Adobe con Flash Player 11.3 – disponibile al download in fase beta – per Windows Vista (o superiore): il rilascio è previsto entro la fine di giugno. Già disponibile con Google Chrome dalla versione corrente, la Protected Mode introduce il sandboxing per l’esecuzione dei file in formato SWF.

La Protected Mode potrebbe causare problemi nella riproduzione di alcuni contenuti, ma Adobe raccomanda di mantenerla comunque abilitata. La stessa funzionalità è prevista, esclusivamente per Windows, in Reader X e Office dalla versione 2010 in avanti. È una conseguenza della partnership con Microsoft per la sicurezza dei contenuti.

Flash Player 11.3 prevede altre novità per tutti i sistemi operativi supportati, a eccezione di Linux. Ad esempio, Mac OS X otterrà gli aggiornamenti di sicurezza in background: la funzione sarà disabilitata nei rilasci sperimentali. L’aggiornamento riduce le latenze nella riproduzione audiovisiva e migliora i dispositivi di input.

Via | The H Security

Adobe Flash Player 11.3 ha la Protected Mode con Firefox per Windows é stato pubblicato su Downloadblog.it

Adobe Flash Player 10.2 a 32-bit: è pronto per Linux, OS X e Windows

Adobe Flash Player 10.2È disponibile Flash Player 10.2, aggiornamento minore dell’ultima release del riproduttore multimediale di Adobe. Questa versione, rilasciata contemporaneamente per Linux, OS X e Windows, è soltanto a 32-bit: l’anteprima a 64-bit non è ancora pronta. L’update introduce Stage Video sui sistemi che supportano l’accelerazione hardware.

Stage Video è una feature proposta in fase sperimentale già con Flash Player 10.1 e si riferisce all’accelerazione hardware per i filmati codificati in H.264. Esclusa dalla versione per Linux, l’accelerazione richiede schede video e driver di ATI Radeon HD4000, Broadcom Crystal HD, Intel HD/GMA, oppure nVidia ION/GeForce o, Quadro.

Altre novità di Flash Player 10.2 sono il supporto alla modalità a schermo intero con monitor multipli, possibilità di personalizzare il cursore del mouse di sistema e una resa dei caratteri sub-pixel migliorata. Adobe assicura il supporto per Internet Explorer 9, nonostante il browser non sia ancora stato rilasciato ufficialmente.

Adobe Flash Player 10.2 a 32-bit: è pronto per Linux, OS X e Windows é stato pubblicato su downloadblog alle 10:00 di giovedì 10 febbraio 2011.

Adobe faciliterà la gestione dei Flash cookie da browser


Adobe promette che presto sarà semplice gestire i ‘Flash cookies‘ direttamente dal browser web senza dover fare riferimento a questa pagina web. Diversamente dai cookie di tipo tradizionale, i Flash cookie non possono essere gestiti o rimossi dalla finestra delle impostazioni del browser. Fino a qualche tempo fa, inoltre, i Flash cookie ignoravano completamente alcune regolazioni legate alla privacy come, per esempio, la cosiddetta navigazione in modalità ‘incognito’.

La nuova API messa a disposizione da Adobe è un”invenzione’ partorita con la collaborazione di Mozilla, Google ed Apple. Grazie al suo impiego, gli utenti potranno cancellare, direttamente dalle opzioni del browser, tutti i vari Flash cookie eventualmente memorizzati sul sistema (conosciuti anche come Local Shared Objects, LSO).
Continua a leggere su http://www.ilsoftware.it/news.asp?ID=6947