Secunia: vulnerabilità provenienti da applicazioni non Microsoft



Secunia ha pubblicato il Vulnerability Review 2013, il report annuale sulle vulnerabilità del 2012 riscontrate nei software più diffusi: 9973 vulnerabilità presenti in 2503 prodotti. Nella top 50 abbiamo 29 software di Microsoft e 21 di terze parti, con un totale di 1137 bug, ma solo il 14% di questi appartengono a tools Microsoft.

Su Webnews l’articolo con l’analisi dei dati: http://www.webnews.it/2013/03/18/vulnerabilita-il-pericolo-non-viene-da-microsoft

Su Secunia il report originale: http://secunia.com/vulnerability-review/

travel_468x60.gif

One Reply to “Secunia: vulnerabilità provenienti da applicazioni non Microsoft”

Leave a Reply