La Francia ha ideato “una bomba a orologeria” per la privacy europea



Conseil ConstitutionnelIl governo francese, con l’appoggio del parlamento, ha approvato una legge per la creazione di nuove carte d’identità: conterranno delle informazioni biometriche sui cittadini. Il provvedimento è in contrasto con le vigenti norme europee sulla privacy e perciò potrebbe essere dichiarato incostituzionale dal Conseil Constitutionnel.

Il Sen. François Pillet ha dichiarato che la legge sarà «una bomba a orologeria» per la privacy dei cittadini francesi ed europei. Il chip dovrebbe essere installato anche sui passaporti: tra le informazioni previste, sono incluse le impronte digitali e le sezioni dell’iride dell’occhio — oltre a indirizzi di residenza e fotografie.

Pubblicata in novembre, la proposta è stata approvata mercoledì: il Conseil Constitutionnel non s’è ancora pronunciato, nel merito. Se la Francia riuscisse a portare avanti il provvedimento, per l’Europa sarebbe un precedente molto pericoloso… soprattutto considerando il ruolo-chiave del Paese transalpino al governo della comunità.

Via | EFF

La Francia ha ideato «una bomba a orologeria» per la privacy europea é stato pubblicato su Downloadblog.it

 

travel_468x60.gif

Leave a Reply