Windows 7 64 bit: scoperta vulnerabilità con Safari con rischio BSoD



Una nuova vulnerabilità di Windows 7 è stata scoperta nei giorni scorsi dall’utente Twitter @w3bd3vil e confermata sia dal report Secunia appena linkato, sia dal video che trovate qui sopra, contenente la prova filmata del rischio BSoD che ne deriverebbe.

Secondo lo stesso report, il problema affliggerebbe solo la versione a 64 bit dell’ultimo sistema operativo Microsoft e sarebbe circoscritto al solo uso del browser Safari: basterebbe però un solo tag HTML a scatenare il BSoD causato da un errore nel file win32k.sys. Non solo l’antipatica schermata blu come minaccia, ma anche la possibile esecuzione di codice esterno al sistema operativo da parte di malintenzionati.

Nel dettaglio, per scatenare il patatrac basterebbe aprire un file HTML con all’interno un tag IFRAME contenente un attributo height troppo grande: nel caso in cui usiate sia Windows 7 64 bit che Safari come browser principale, il consiglio è quindi quello di stare attenti a quali pagine aprite in attesa che Microsoft risolva il problema.

Via | Theregister.co.uk

Windows 7 64 bit: scoperta vulnerabilità con Safari con rischio BSoD é stato pubblicato su Downloadblog.it  mercoledì 21 dicembre 2011.

travel_468x60.gif

Leave a Reply